Domenica, 20 Ottobre, 2019

In Friuli trovato corpo di una donna tedesca scomparsa

In Friuli trovato corpo di una donna tedesca scomparsa In Friuli trovato corpo di una donna tedesca scomparsa
Evangelisti Maggiorino | 14 Settembre, 2016, 20:25

Un centinaio di metri più in basso è stato avvistato il corpo di una donna, in avanzato stato di decomposizione.

Completata la ferrata Costacurta, scrive Il Corriere delle Alpi, l'uomo ha trovato un marsupio lungo il sentiero, con dentro la carta di credito intestata alla Schneider. La zona del ritrovamento è quella al confine fra le province di Belluno e Pordenone e corrisponde con l'area in cui la tedesca aveva riferito che si sarebbe recata prima di lasciare la Germania, alla fine di luglio.

I vigili del fuoco di Maniago, col supporto dell'elicottero del 115 decollato da Bologna, hanno recuperato ieri la salma di Janna Schneider, 39 anni, docente tedesca, scomparsa nella zona dell'Alpago lo scorso 3 agosto. Corporatura e taglio di capelli sembrano corrispondere, ma per il riconoscimento ufficiale bisognerà attendere questa mattina. A quel punto si è guardato intorno e in fondo a un canalone ha individuato i resti di una donna.

"Dopo il rinvenimento degli effetti personali della giovane donna ieri sera, questa mattina alle 8 erano pronti a decollare gli elicotteri del Soccorso alpino sia dal Bellunese che dal Friuli - hanno aggiunto i presidenti dei due Cnsas - con personale del soccorso alpino di Alpago e Valcellina disponibile in piazzola". "Speriamo vivamente che questo tipo di iniziativa non sia replicata e ci auguriamo non sia frutto esclusivo della ricerca di visibilità su competenze non proprie".

Altre Notizie