Martedì, 18 Giugno, 2019

Bayer acquista Monsanto: accordo da $66 miliardi

Bayer acquista Monsanto: accordo da $66 miliardi Bayer acquista Monsanto: accordo da $66 miliardi
Esposti Saturniano | 14 Settembre, 2016, 19:41

Il nuovo assetto raggiunto oggi, hanno precisato le due aziende in un comunicato congiunto, dovrebbe portare a un risparmio di 1,5 miliardi sui costi all'anno già a partire dal terzo anno. Bloomberg stima che Bayer dopo la fusione potrebbe coprire oltre il 30 per cento del settore dei cosiddetti input agricoli (che comprende semi, fertilizzanti e agrofarmaci) a livello mondiale e che dunque l'approvazione dell'acquisizione da parte delle autorità garanti della concorrenza non sarà semplice o scontata. L'accordo arriva dopo un'estate intensa, durante la quale l'amministratore delegato di Bayer, Werner Baumann, si e' impegnato in prima persona per persuadere gli investitori, molti dei quali scettici sulla transazione, che il matrimonio con Monsanto avrebbe creato valore e sarebbe stato positivo per entrambi i gruppi.

Lo scorso maggio, per il quarto anno consecutivo, migliaia di manifestanti hanno sfilato in centinaia di città in tutto il mondo per protestare contro la Monsanto. La Commissione europea ha deciso lo scorso giugno di sospendere il giudizio e non ha deciso il rinnovo di 18 mesi delle licenze in attesa che, entro fine 2017, si preannunci la European Chemical Agency. Monsanto è una multinazionale statunitense che si occupa di biotecnologie agrarie e OGM (organismi geneticamente modificati). Tre anni fa verrà aperto un laboratorio di biologia molecolare altrettanto all'avanguardia.

Alla fine Bayer (DE0005752000) è riuscita a conquistare Monsanto (US61166W1018).

Si tratta di una delle acquisizioni più importanti nel campo farmaceutico, con la Bayer che nel giro di pochi mesi diventerà leader assoluto anche nel settore agrochimico.

Altre Notizie