Giovedi, 18 Luglio, 2019

Calciomercato Milan: Bacca via per Arsenal o Atletico Madrid

Carlos Bacca dopo il gol al Torino Calciomercato Milan: Bacca via per Arsenal o Atletico Madrid
Cacciopini Corbiniano | 14 Settembre, 2016, 19:43

Il Milan è il Milan ovunque si vada, come club e come tifosi. Trattativa? Sì, il PSG aveva contattato il mio agente e c'è stata la possibilità di andarci. A Parigi avrebbe ritrovato Unai Emery: "E' stato l'allenatore più importante della mia carriera, il migliore che ho avuto". Quest'anno ci sono state offerte importanti da parte di club interessanti ma alla fine non si è concretizzato nulla.

Ancora sul suo ex tecnico ai tempi del Siviglia: "Ha migliorato le mie prestazioni, con lui mi sono sentito a mio agio, anche perché mi ha dato tanta fiducia". In futuro mi piacerebbe tornare a lavorare con lui, ma per adesso sono focalizzato soltanto sul Milan. "Se continua così diventerà uno dei più grandi portieri al mondo". "Mi congratulo con il Psg per la scelta fatta".

Juventus: "È una squadra che lavora per vincere la Champions. Purtroppo ogni discorso è caduto perché non disponevano di una casella vacante per gli extracomunitari". Dobbiamo andare avanti passo dopo passo, siamo una squadra in costruzione. "E come squadra daremo tutto, sapendo che ci sono altre squadre come Juve, Napoli o Roma superiori al Milan".

POSIZIONE IN CAMPO E LA COPPIA CON NIANG - "Ci si adatta a ciò che chiede l'allenatore, ma se si parla di preferenze considero me stesso come un giocatore che attacca gli spazi, che all'interno dell'area di rigore approfitta al massimo delle opportunità per segnare con freddezza". Mi sembra una persona speciale, distinta, un referente per il Milan.

Altre Notizie