Mercoledì, 26 Giugno, 2019

Porsche Panamera 4 E-Hybrid al debutto a Parigi

Porsche Panamera 4 E-Hybrid al debutto a Parigi Porsche Panamera 4 E-Hybrid al debutto a Parigi
Acerboni Ferdinando | 12 Settembre, 2016, 14:40

Lo dimostrano, non da ultimo, le vittorie della 919 Hybrid alla 24 Ore di Le Mans nel 2015 e nel 2016. La Panamera 4 E-Hybrid si distingue dalle altre versioni della gamma anche per l'indicatore di potenza (Power-Meter) specifico del sistema ibrido.

NUOVA STRATEGIA In particolare, il nuovo E-Hybrid non aspetta che il pedale del gas venga premuto oltre l'80 per cento per far intervenire il motore elettrico, ma annzi reagisce a ogni minima richiesta di potenza: "un trucco inedito nel segmento delle berline di lusso, che la nuova Panamera prende in prestito dalla Porsche 918 Spyder, detentrice del record al Nurburgring per vetture di produzione (6'57").

Fatte le Porsche Panamera 4S, 4S Diesel e la Turbo (qui la nostra prova), è arrivato il momento della 4 E-Hybrid, ovvero la versione ibrida plug-in di seconda generazione. "Il Porsche Advanced Cockpit è di serie, con due schermi da sette pollici ad incorniciare il contagiri analogico ed un touchscreen 12,3", e permette di visualizzare tutte le informazioni del sistema ibrido e quelle dell'infotainment.

Porsche Panamera 4 E-Hybrid al debutto a Parigi

280 ORARI - Il powertrain è composto dal motore V6 biturbo 2.9 litri da 330 cavalli e 450 Nm di coppia abbinato a un elettrico da 136 cv e 400 Nm alimentato da una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido che garantisce spinta immediata e trazione integrale. Il vantaggio è rappresentato da tempi di reazione ancora più brevi. La Porsche Panamera 4 E-Hybrid, inoltre, è dotata di serie con un sistema di climatizzazione per raffreddare o riscaldare l'abitacolo mentre la vettura è ferma per la ricarica.

CAMBIA IL CAMBIO La trazione è integrale e la trasmissione si basa su un nuovo cambio a doppia frizione a otto rapporti, in luogo del precedente automatico a convertitore di coppia. L'autonomia in elettrico è di 50 km.

Il guidatore una volta seduto può selezionare a suo piacere, con l'interruttore Mode integrato nel volante, le diverse modalità di guida come "E-Power", "Hybrid Auto", "E-Hold" e "E-Charge" a seconda anche della strada che si vuole percorrere. Ordinabile fin da subito, arriverà sul mercato ad aprile 2017 con un listino prezzi che in Germania partirà da 107.553 euro.

Altre Notizie