Domenica, 24 Giugno, 2018

Aumenta occupazione: per Istat +189mila al lavoro nel 2° trimestre

Aumenta occupazione: per Istat +189mila al lavoro nel 2° trimestre Aumenta occupazione: per Istat +189mila al lavoro nel 2° trimestre
Esposti Saturniano | 12 Settembre, 2016, 13:16

Nel II trimestre 2016 più 189mila posti di lavoro. Il tasso di occupazione delle persone di 15-64 anni sale al 57,7% (+1,4 punti). L'aumento riguarda i dipendenti, sia a tempo indeterminato sia a termine, e gli autonomi senza dipendenti mentre continuano a diminuire i collaboratori; un contributo decisivo alla crescita è dato dai 15-34enni. A livello territoriale, l'aumento e' maggiore nel Mezzogiorno (+1,4%) in confronto al Centro (+0,8%) e al Nord (+0,6%). Le tendenze recenti, però, misurate dai dati mensili relativi a luglio, mostrano, al netto della stagionalità, un'interruzione della tendenza positiva registrata nei quattro mesi precedenti, con un calo degli occupati concentrato nella componente indipendente, a fronte di una sostanziale stabilità dei dipendenti. La crescita è più accentuata per i dipendenti, sia a tempo indeterminato (+308.000) sia a termine (+72.000), ma torna a interessare anche il lavoro indipendente. L'incremento e' consistente sia per il tempo pieno sia per il lavoro a tempo parziale, soprattutto quello di tipo volontario. Allo stesso tempo è in calo il ricorso alla Cassa integrazione. "Le ore complessivamente lavorate crescono dello 0,5% sul trimestre precedente e del 2,1% su base annua", precisa ancora l'Istat.

Prosegue inoltre a ritmi piu' sostenuti il calo, sia congiunturale sia tendenziale, degli inattivi (in termini assoluti e di incidenza), soprattutto per la componente degli scoraggiati. In contrazione anche il tasso di disoccupazione tra i 15-24enni dal 38,1% di gennaio-marzo al 36,9%.

Scendono al 22,3% nel secondo trimestre 2016 i ragazzi che non sono impegnati né a scuola né a lavoro, i Neet (Not in Education, Employment or Training), che erano al 25% nel secondo trimestre 2013.

Cala bruscamente il numero di contratti stabili avviati nel secondo trimestre dell'anno.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi saluta con soddisfazione la diffusione dei dati Istat sul lavoro e, dai social, commenta: "Dati ufficiali Istat di oggi".

Altre Notizie