Sabato, 21 Settembre, 2019

Isis, arresti di Parigi: tre donne pianificavano attentato in metro

Bombole gas trovate in auto a Parigi sospetti di terrorismo Isis, arresti di Parigi: tre donne pianificavano attentato in metro
Evangelisti Maggiorino | 09 Settembre, 2016, 19:34

Progettavano di attaccare la Gare de Lyon di Parigi. Nel corso dell'operazione, un ufficiale di polizia è stato ferito da una coltellata alla spalla da una delle tre donne, che a sua volta è stata colpita alle gambe da un proiettile sparato dagli agenti. La Francia, e in particolare Parigi, ripiombano nel terrore, dopo i ripetuti attacchi subiti in questi mesi da parte del fondamentalismo jihadista, dagli attentati nella capitale a quello di Nizza. Tra le altre cose, gli inquirenti sono convinti che vi fosse anche l'idea di colpire in qualche modo anche qualche stazione della polizia.

Stavano preparando un attentato alla Gare de Lyon di Parigi le tre donne arrestate ieri a Boussy, nella banlieue di Parigi.

Probabilmente le tre donne avevano pianificato il poi sventato attentato per vendicare la morte Abu Mohammad al-Adani, la mente degli attentati con firma Daesh, morto il 30 agosto durante un bombartamento in Siria. La 19enne che ha lasciato l'auto di fronte alla cattedrale, Madani Ines, "aveva prestato giuramento allo Stato Islamico".

Una delle donne fermate, la figlia del proprietario dell'auto, era gia' stata segnalata dai servizi segreti per la sua radicalizzazione. Nessuno dei due si trova in gravi condizioni.

Un'altra invece era in contatto con Hayat Boumedienne, la donna del killer del supermercato ebraico.

Altre Notizie