Lunedi, 21 Ottobre, 2019

Piombino, uccide il compagnocon una coltellata allo stomaco

Piombino, uccide il compagnocon una coltellata allo stomaco Piombino, uccide il compagnocon una coltellata allo stomaco
Evangelisti Maggiorino | 09 Settembre, 2016, 19:24

L'uomo è stato portato in ospedale dove è morto per emorragia all'addome.

Una donna ha ucciso il compagno a Piombino, pare nel corso di una violenta lite alle prime ore di oggi nella casa di famiglia. E' l'epilogo di un dramma che si è consumato alla periferia di Piombino tra una coppia di quarantenni.

Secondo una prima ricostruzione, l'alterco sfociato in omicidio sarebbe stato innescato da futili motivi.

Fabrizio Gratta, 49 anni operaio in una ditta di Venturina Terme, una frazione del comune di Campiglia Marittima, in provincia di Livorno, è morto trafitto da una sola coltellata all'addome. La donna è in stato di arresto.

La coppia, che viveva in una zona periferica, non lontano da Fiorentina di Piombino, avrebbe trascorso la serata fuori, forse bevendo un po' troppo, cosa che avrebbero entrambi continuato a fare anche una volta rientrati a casa. A ucciderlo è stata la compagna, Beatrice Paini, 44 anni. In un primo momento la ferita, dalla quale non usciva molto sangue, non sembrava grave. In ospedale i parametri dell'uomo sono precipitati. La moglie, interrogata dal pm di turno Manucci nella stazione dei carabinieri di Piombino, è poi stata arrestata si presume con l'accusa di omicidio volontario.

Altre Notizie