Giovedi, 20 Giugno, 2019

Mps, Viola si dimette da amministratore delegato. Nuovi vertici a breve

Mps Viola lascia l'incarico di amministratore delegato Mps, Viola si dimette da amministratore delegato. Nuovi vertici a breve
Esposti Saturniano | 09 Settembre, 2016, 03:19

Fabrizio Viola si dimette da Amministratore delegato di Banca Monte dei Paschi di Siena. Le dimissioni dell'amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena, nell'aria da qualche giorno nonostante le smentite, sono arrivate giovedì sera al termine di un consiglio di amministrazione dell'istituto toscano che si è svolto in seguito a una nuova riunione dei vertici dalla banca con la vigilanza di Francoforte. Nel cda di oggi a Siena il manager, in carica da quattro anni, "ha dato la propria disponibilità a definire, insieme al presidente, una ipotesi di accordo per la risoluzione del rapporto, subordinata all'approvazione degli organi competenti, nel pieno rispetto delle previsioni contrattuali e della normativa vigente, mantenendo le proprie funzioni fino alla nomina del suo successore e assicurando il proprio supporto per il tempo necessario", si legge in una nota.

L'amministratore delegato di Mps, Fabrizio Viola, ha raggiunto un accordo per lasciare la guida della banca. Inoltre Viola era fermamente convinto dell'opportunità di lanciare l'aumento di capitale prima del referendum costituzionale, mentre gli advisor preferiscono attendere l'esito del voto per paura di un'eccessiva incertezza sui mercati (proprio mercoledì scorso Goldman Sachs ha legato il buon esito dell'operazione Mps a quello della consultazione). Lo annuncia la stessa banca con una nota, che specifica "di aver avviato il processo per la successione con l'obiettivo di arrivare in tempi molto brevi al suo insediamento". Morelli, che dal 2006 al 2010 è stato vice direttore generale di Mps, sarebbe gradito a Giuseppe Guzzetti, presidente dell'Acri, l'associazione delle fondazioni, che hanno investito mezzo miliardo di euro nel Fondo Atlante. Ma il presidente, Maurizio Tononi, aveva ribadito la fiducia nell'ad.

Altre Notizie