Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Mainetti presenta Ningyo, corto interattivo costruito dagli spettatori

Mainetti presenta Ningyo, corto interattivo costruito dagli spettatori Mainetti presenta Ningyo, corto interattivo costruito dagli spettatori
Deangelis Cassiopea | 08 Settembre, 2016, 14:40

Si intitola "人魚 - NINGYO" il corto di Gabriele Mainetti presentato in anteprima assoluta alla 73° Mostra Internazionale D'arte Cinematografica della Biennale di Venezia, il 7 settembre. Protagonisti Alessandro Borghi (Suburra, Non essere cattivo) e Aurora Ruffino. E' notte, il protagonista si alza, esce, vede una donna, le va incontro e, una volta vicino, si accorge che si tratta di una sirena. 'Ningyo', scritto da Nicola Guaglianone e vagamente ispirato a 'Splash, una sirena a Manhattan', e' un film di 8 minuti e mezzo costruito per "moduli": gli utenti possono cambiare l'ordine dei 3 "corti nel corto" che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti. La creatura acquatica respira a fatica e gli chiede aiuto, deve raggiungere il mare altrimenti morir. Terzo modulo: un'auto sfreccia a tutta velocita' lungo la via del Mare per riportare la sirena nell'acqua.

Tutto questo è possibile sulla piattaforma digitale dedicata a Scenic, dove ci si potrà divertire a scambiare i diversi moduli per ottenere sempre una storia diversa. Mainetti ha esordito con il pluripremiato lungometraggio Lo chiamavano Jeeg Robot presentato alla Festa del Cinema di Roma 2015 ed interpretato da Claudio Santamaria e Luca Marinelli.

Venezia - Da tre anni Renault è partner del Festival del Cinema di Venezia.

Nelle prossime settimane il cortometraggio, oltre che sulla piattaforma digitale, sarà proiettato anche nelle principali sale cinematografiche e l'esperienza modulare sarà live a Roma, all'interno di una location d'impatto e con una grande affluenza di pubblico. "Una storia d'amore impossibile". Abbiamo fatto quello che volevamo.

La comunicazione per la Nuova Scenic è partita già a giugno con l'operazione "Scenic Experience", un programma speciale a cui si accede attraverso la ret che permette di accedere ad offerte e ventaglio, con in palio anche il visore Samsung Gear VR: ad oggi gli iscritti sono 21 mila. Girato a Parigi e diretto dal regista belga Reynald Gresset per la casa di produzione Lapac, lo spot avrà un taglio cinematografico e sarà proposto anche in una versione da 60 secondi.

Altre Notizie