Domenica, 13 Ottobre, 2019

Salone Libro, Chiamparino-Appendino: da Milano provocazione

Duello con Torino Milano fissa la data Fiera del libro 19-23 aprile Salone Libro, Chiamparino-Appendino: da Milano provocazione
Deangelis Cassiopea | 08 Settembre, 2016, 13:02

Dopo le polemiche delle scorse settimane sull'incerto destino del Salone del libro di Torino, da Milano arriva una novità concreta: Fiera Milano ed Ediser, società di servizi dell'associazione italiana editori (Aie), hanno costituito La Fabbrica del Libro SpA, che svilupperà attività di promozione del libro, anche mediante l'organizzazione di eventi fieristici in tutto il territorio nazionale, valorizzando l'intera produzione editoriale. Cosi' il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino e la sindaca di Torino a proposito dell'annuncio delle date della prima edizione del Salone del Libro di Milano (19-23 aprile 2017). "Ci sembra irrispettoso, per non dire provocatorio, nei confronti del Ministro e di tutti gli antri interlocutori, l'atteggiamento con cui l'AIE e Fiera Milano hanno deciso unilateralmente le proprie date in un periodo sostanzialmente concomitante".

L'ennesima schermaglia tra Torino e Milano alla vigilia del summit degli editori - tra cui Sellerio, Feltrinelli e Laterza - che hanno preso le distanze dal nuovo evento milanese. In agenda, per risolvere la situazione c'è l'incontro con il ministro dei Beni culturali Franceschini, fissato lunedì prossimo a Roma. "L'intenzione degli organizzatori è coinvolgere anche librai, bibliotecari e "'intero mondo del libro, favorendo la partecipazione delle scuole e creando un polo attrattivo per tutto il Paese.

Oggi verrà ufficialmente presentato alla stampa a Milano la Fabbrica del Libro. "Anche la 30/a edizione si svolgerà in quel periodo", affermano Appendino e Chiamparino, che si dicono però "disponibili a trovare soluzioni che evitino la reciproca cannibalizzazione".

Altre Notizie