Domenica, 22 Settembre, 2019

Era in coma da quattro anni Si risveglia e canta Massimo Ranieri

Si risveglia dopo quattro anni di coma e intona le canzoni di Baglioni   
                       
                
         Oggi alle 12:11 Si risveglia dopo quattro anni di coma e intona le canzoni di Baglioni Oggi alle 12:11
Machelli Zaccheo | 08 Settembre, 2016, 06:20

Ora ovviamente sarà necessaria una degenza in un centro di recupero specializzato e i figli della signora si sono lamentati dell'assenza di strutture adatte: la donna è ricoverata all'ospedale Bonino Pulejo di Messina e le loro trasferte per assistere la mamma sono lunghe e costose. Rosalba Giusti, palermitana, 68 anni - come racconta oggi Repubblica di Palermo - ha passato gli ultimi 45 mesi della sua vita in coma all'ospedale per neurolesi Bonino Pulejo di Messina, dopo un intervento disperato per la rottura di un aneurisma al cervello subito all'ospedale Civico di Palermo. "Se me lo avessero chiesto un anno fa, avrei risposto che una situazione simile sarebbe stata impossibile", ha dichiarato ai media, la neurologa Patrizia Pollicino, che ha curato la donna. "I medici ci avevano detto che non c'erano speranze e invece.".

"In 25 anni di carriera non mi era mai capitato di vedere una paziente in quelle condizioni riacquistare coscienza".

Adesso, pur essendo rimasta paralizzata, ha recuperato la memoria e parla. Eppure, per una serie di circostanze fortunate, Rosalba è tornata. La famiglia attendeva miglioramenti da quattro mesi, e, sorprendentemente, Rosalba si è risvegliata ieri, lasciando tutti a bocca aperta per il modo in cui ha ripreso conoscenza. E chissà per quanto tempo è rimasta prigioniera del suo corpo: "Si chiama sindrome di Locked In - spiegano i medici - percepisci quello che ti sta intorno ma non dai segni esterni". Una grande vittoria la sua, ma il risveglio dal coma purtroppo non è che l'inizio di una nuova battaglia per lei e soprattutto per i suoi familiari.

La signora Rosalba, dopo aver letteralmente schivato la morte, sta più che bene: non ha avuto dubbi nel riconoscere i figli e, a richiesta, non ha problemi nel cantare le canzoni dei suoi amati dici della musica italiana: Claudio Baglioni e Massimo Ranieri.

Altre Notizie