Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Test Medicina, aumentano candidati: 60mila per 9mila posti

Test Medicina, aumentano candidati: 60mila per 9mila posti Test Medicina, aumentano candidati: 60mila per 9mila posti
Machelli Zaccheo | 06 Settembre, 2016, 13:32

A Messina saranno in 1055 i ragazzi che proveranno ad entrare nella Facoltà di Medicina e Odontoiatria, molti provenienti anche dalla Calabria e 457 in Medicina Veterinaria. I 4076 candidati ai test di ingresso ai corsi di laurea in Medicina, Chirurgia e Odontoiatria sono arrivati senza ressa ai cancelli del polo di Monte Sant'angelo. Le prove riprenderanno il 13 per l'ammissione alle Professioni sanitarie.

La prova si svolgerà alla Fortezza da Basso e consisterà nella soluzione di sessanta quesiti a risposta multipla su temi di cultura generale, ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica. Ciò accade per via di un meccanismo particolare, legato alla preferenze delle università che ogni studente fa quando si iscrive al test nazionale. E così si va avanti anche per mesi tanto che il ministero dell'Istruzione, nel febbraio scorso decise di chiudere le graduatorie per decreto.

Non soltanto medici però: dopo il test d'ingresso a Medicina e Odontoiatria ci saranno altri appuntamenti cruciali per quanti vogliono iscriversi agli altri corsi professionali, come medicina veterinaria o architettura.

Si tratta di un'annata particolarmente abbondante per le aspiranti matricole, che nella nostra regione sono in aumento del 9,3% rispetto al 2015. Durante la notte intanto Rete della Conoscenza, Link Coordinamento Universitario e Unione degli Studenti hanno organizzato proteste davanti ad alcune aziende ospedaliere, affiggendo cartelloni e striscioni con sopra scritto 'Chiuso - il numero chiuso chiude gli ospedali', per "simboleggiare il forte legame tra numero chiuso e i tagli che da anni sono stati inferti alla Sanità Pubblica, con grave danno per il diritto alla salute dei cittadini".

Quest'anno poi le possibilità di potersi iscrivere alla Facoltà di Medicina sono ancora più ridotte: sono infatti diminuiti i posti messi a disposizione mentre risultano aumentate di molto le domande di iscrizione al Test di Medicina 2016. "È del tutto illogico, e su questo siamo pronti a dar battaglia sin da ora".

Altre Notizie