Domenica, 22 Settembre, 2019

Del Bono, Brescia onorata di ricevere visita Mattarella

Del Bono, Brescia onorata di ricevere visita Mattarella Del Bono, Brescia onorata di ricevere visita Mattarella
Machelli Zaccheo | 06 Settembre, 2016, 12:40

A sedici anni dall'ultima visita (Carlo Azeglio Ciampi nel 2000) Brescia torna ad accogliere un Presidente della Repubblica. "Lo attendiamo per fargli conoscere la nostra città, una città viva e in grande trasformazione". Mattarella renderà omaggio alla stele che ricorda le vittime della Strage di piazza della Loggia, poi alle 10.45 l'appuntamento è al Palagiustizia per la scopertura di un busto e di una targa in ricordo di Mino Martinazzoli, già ministro della Giustizia, avvocato e fra i promotori del codice di procedura penale tutt'ora in vigore. Lo fa oggi, con la presenza di Sergio Mattarella, in città per ricordare Mino Martinazzoli a cinque anni dalla morte. "Aspettiamo con orgoglio il presidente, certi che il suo stile misurato e autorevole ci aiuterà ad avere più voce e ad ottenere sempre più attenzione da parte dello Stato".

Lo ha deciso la Lega Nord, con tanto di proposta messa in votazione, durante il direttivo provinciale dell'altra sera, nel corso del quale il segretario Paolo Formentini ha dato indicazioni perché i 23 sindaci militanti della Lega Nord boicottino la visita del presidente della Repubblica. "Una città che ha voglia di futuro". La nostra posizione non è di chiusura per i veri profughi, ma di chiusura per l'immigrazione economica che crea solo problemi di ordine pubblico ed economico. I SINDACI non porteranno quindi il saluto istituzionale e nell'incontro previsto alle 11.30 al teatro Grande non parteciperanno in segno di protesta. Sarà invece presente, tra le fila della Lega Nord, il presidente della Regione Roberto Maroni.

Altre Notizie