Domenica, 17 Novembre, 2019

Cagliari Calcio in lutto: muore Nenè, eroe dello scudetto 1969/70

Claudio Olinto De Carvalho Nen Cagliari Calcio in lutto: muore Nenè, eroe dello scudetto 1969/70
Evangelisti Maggiorino | 04 Settembre, 2016, 11:05

Viveva in Sardegna, che aveva scelto come sua seconda patria dopo il suo amato Brasile.

È morto nella notte Claudio Olinto de Carvalho, meglio noto come Nené, uno degli eroi del Cagliari campione d'Italia 1969/1970. A quanto pare era malato da tempo ed è morto in una struttura sanitaria a Capoterra. Ed era approdato alla Juventus nel 1963/'64.

Quando appese le scarpe al chiodo, andò a dare una mano a Riva che aveva appena aperto una scuola calcio.

In bianconero segnò 11 gol in 28 partite, segnando il suo record personale di marcature in Serie A. Poi si trasferì in Sardegna, conquistando il secondo posto in campionato nel '69 e il titolo nel '70. Nel 1979 allenò la Primavera della Fiorentina per poi approdare in C, con i grandi, tra Paganese e Sant'Elena. Ma la sua passione era allenare i pù giovani: tutti lo ricordano per la sua simpatia e la sua gentilezza.

Attraverso il suo sito internet, la società Cagliari Calcio ha rilasciato un comunicato in suo ricordo: "Il Cagliari Calcio dice addio ad una delle sue leggende".

Nel corso della sua carriera l'ex centrocampista brasiliano ha vestito anche le maglie di Santos, squadra che l'ha lanciato nel calcio professionistico, e Juventus, che lo portò in Italia nel '63.

"La societa' lo piange con grande dolore e ricorda il valore di un eccezionale calciatore e di un uomo buono e generoso dal comportamento esemplare, dentro e fuori dal campo di gioco", scrive il Cagliari in una nota.

Altre Notizie