Sabato, 16 Novembre, 2019

Toti: chiesta rimozione pubblicità su palazzo Regione Liguria

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 02 Settembre, 2016, 20:18

Il cartellone, affisso senza interpellare la Regione, ha suscitato non poche polemiche e Giovanni Toti è intenzionato a chiedere spiegazioni al Comune visto che è a questo che spetta il compito di autorizzare la pubblicità da collocare sugli spazzi cittadini. Già ieri la Regione, vedendo gli operai al lavoro per installare il pannello, aveva chiesto chiarimenti alla proprietà del Palazzo, Unipol, che di fatto ha piena potestà non solo sull'immobile, ma pure sulla vendita degli spazi pubblicitari sulle impalcature che lo avvolgono.

Da questa mattina infatti, sula facciata del palazzo di Piazza De Ferrari campeggia una pubblicità formato gigante che reca l'immagine di un cellulare di ultima generazione.

"Non siamo contrari -ha sottolineato Toti- all'utilizzo della facciata per scopi commerciali e lo avevamo dimostrato a inizio estate con un articolato progetto, travagliato e poi bocciato, per valorizzare il cantiere del palazzo".

"Riteniamo tuttavia che questa scelta debba essere studiata e condivisa al fine di diventare un valore aggiunto per la piazza e non un elemento anti estetico come invece risulta il manifesto in questione", conclude il governatore ligure.

A complicare tutto, il fatto che nemmeno il Comune sembri sapere (almeno per il momento) come siano andate le cose, chi abbia dato il via libera per quel cartellone, chi lo abbia installato e quando l'abbia fatto. A quanto pare passando inosservato nella piazza principale di Genova.

Altre Notizie