Martedì, 11 Dicembre, 2018

La morsa della deflazione: i prezzi ancora sottozero ad agosto

Aumentano i prezzi per la frutta e le verdure nei mercati rionali La morsa della deflazione: i prezzi ancora sottozero ad agosto
Esposti Saturniano | 31 Agosto, 2016, 16:52

"Se da una parte, infatti, si attenua il calo tendenziale dei prezzi degli energetici non regolamentati (-7%, da -8% di luglio) e accelera la crescita di quelli degli alimentari non lavorati (+2,4%, era +1,5% il mese precedente), dall'altra i prezzi telecomunicazioni registrano un'inversione di tendenza (-1,4%, era +0,4% di luglio) e si azzera la crescita dei trasporti (era +0,7% il mese precedente)". Secondo le stime preliminari diffuse dall'ISTAT nel mese l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, ha registrato un aumento dello 0,2% su base mensile e una diminuzione dello 0,1% su base annua facendo registrare lo stesso tasso tendenziale di luglio. A trainare sono soprattutto i prodotti non lavorati, che crescono dello 0,9% sul mese e del 2,4% sull'anno.

L'ufficio di statistica indica che calo dei prezzi dei Beni energetici (-6,5% rispetto ad agosto 2015), sebbene lievemente meno ampio di quello registrato a luglio (-7,0%), continua a spiegare la diminuzione dei prezzi al consumo su base annua, che, seppur contenuta, persiste. Anche nel mese di agosto i prezzi al consumo sono diminuiti (stavolta dello 0,1%) e questo è bene per le tasche dei consumatori ma è male per l'economia in generale, perché i prezzi bassi sono dovuti a una domanda debole, e la spirale negativa tende ad avvitarsi. Di conseguenza, il differenziale inflazionistico tra i tassi di variazione tendenziale dei prezzi dei servizi e quelli dei beni si riduce, portandosi a più 1,0 punti percentuali (da più 1,2 di luglio). L'inflazione acquisita per il 2016 è pari a zero, dal -0,1% di luglio.

I dato sull'inflazione "di fondo" che esclude dal paniere gi alimentari non lavorati e i beni energetici vede un incremento dello 0,4%, in calo rispetto al +0,6% di luglio. Al netto di questi beni l'inflazione è positiva e stabilmente pari a +0,6%. Nessuna crescita, come si legge sul report Istat, per i prezzi dei Servizi relativi ai trasporti sempre a + 0,7%.

Secondo le stime preliminari, l'indice dei prezzi al consumo armonizzato (IPCA) è stabile sia su base mensile sia su base annua, azzerando così la flessione registrata a luglio (-0,2%).

Altre Notizie