Domenica, 20 Ottobre, 2019

Stadio Roma, Regione Lazio: progetto trasmesso da Roma Capitale

Stadio Roma, Regione Lazio: progetto trasmesso da Roma Capitale Stadio Roma, Regione Lazio: progetto trasmesso da Roma Capitale
Evangelisti Maggiorino | 30 Agosto, 2016, 20:16

Ieri avevamo raccontato dello Stadio della Roma e della scadenza del 28 agosto per l'invio del progetto che il Comune avrebbe dovuto rispettare.

"Assente giudizio di conformita' delibera su pubblica utilita' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 ago - 'Il Comune di Roma Capitale ha trasmesso il progetto del nuovo Stadio della Roma presentato dalla Societa' Euronova il 30/5/2016". Lo comunica, in una nota, la Regione Lazio, spiegando pero' che "nella nota di presentazione del progetto manca l'espressione del parere di conformita' alla delibera votata dal Consiglio comunale con la quale si dichiarava la pubblica utilita' dell'opera e si evidenzia esclusivamente il permanere di alcune carenze di documenti/elaborati". Nella nota di accompagno al progetto, a firma del direttore del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale e a seguito del lavoro svolto dal gruppo interdipartimentale, sono allegate inoltre, le relazioni dei dipartimenti interessati. "Nei prossimi giorni - conclude la nota - gli Uffici della Regione esamineranno l'intera documentazione pervenuta". L'assessore all'urbanistica del Campidoglio Berdini aveva precisato pochi giorni fa che "la documentazione è stata approvata dagli uffici comunali e quindi il dossier è stato formalmente trasmesso alla Regione Lazio per l'avvio della conferenza dei servizi". Per questo motivo, sempre secondo i funzionari regionali, ci sarebbe un vero e proprio scarica barile da parte della giunta, che però cozzerebbe con il fondamentele ok della politica a un progetto tanto importante e con la necessità di varare una modifica al Piano regolatore, che potrebbe evvenire solo in consiglio comunale. Ma è difficile parlare di errore.

Il progetto dello Stadio della Roma è approdato martedì in Regione.

L'iter infatti non è giuridicamente concluso e non lo sarà finché il progetto non avrà il via libera della Conferenza dei servizi in Regione. In altre parole il Campidoglio ha preso tempo. Così il Comune che ribadisce poi "la volontà, da parte dell'Amministrazione capitolina, di realizzare lo Stadio nel pieno rispetto delle regole". Passati questi cinque giorni la Regione non potrà fare altro che sollecitare al Comune il parere di conformità alla pubblica utilità che al momento manca.

Altre Notizie