Lunedi, 16 Settembre, 2019

Google Duo, nuova app per le videochiamate

Google Duo, nuova app per le videochiamate Google Duo, nuova app per le videochiamate
Acerboni Ferdinando | 27 Agosto, 2016, 09:14

Google Duo è disponibile, come dicevamo, sia per Android che per iOs, con qualche limite su quest'ultima piattaforma, meno controllabile da Google: su iPhone, infatti, niente funzione Knock Knock, almeno per ora, e la necessità di sbloccare il telefono prima di poter rispondere a una chiamata in ingresso.

L'applicazione è compatibile con tutti i dispositivi Android che utilizzano almeno la versione 4.1 Jelly Bean e che ovviamente hanno una fotocamera anteriore per le video chiamate.

Negativo il titolo Alphabet, la holding che controlla Google, a Wall Street: -0,53%.

"La qualità di chiamata si adatta alle mutevoli condizioni di rete per tenerti connesso, e anche quando la banda è limitata Duo ridurrà la risoluzione in tempo reale per permettere alla conversazioni di proseguire senza intoppi". Il lancio dell'app video Duo, disponibile per iOS e Android, aggiunge un ulteriore membro, in attesa di Allo, al vasto set di servizi che Big G offre per chi vuole tenersi in contatto.

Abbastanza bene, se parliamo di qualità audio-video, che poi è ciò che Duo deve fare, dato che è un'app per videochiamate dirette (non di gruppo), e solo e soltanto per quelle.

BigG prosegue il suo post spiegando le funzioni dell'applicazione: "Duo è semplice dall'inizio alla fine".

L'app è stata sviluppata per funzionare anche in presenza di connessioni internet lente, e sarà capace di switchare tra rete Wi-Fi e rete dati, anche a videotelefonata in corso, e senza interruzioni.

Con Duo Google strizza l'occhiolino a FaceTime di di Apple realizzando la sua propria applicazione dedicata esclusivamente alle videochiamate. Dopo Duo, Google lancerà anche Allo, un nuovo servizio di chat "smart" che suggerirà risposte e commenti (anche alle foto) in base al contesto. Per finire. Google ha lavorato anche sul lato della sicurezza: tutte le chiamate effettuate tramite Duo sono criptate end-to-end il che rende molto difficile l'intercettazione delle stesse.

Secondo alcuni studi statistici di settore, il motivo principale per cui le video-chiamate non sono mai state troppo amate dagli utenti riguarda la privacy: molti utenti preferiscono non fare video-chiamate perché ritengono che possa imbarazzare chi le riceve.

Altre Notizie