Lunedi, 17 Giugno, 2019

Shakespeare e l'immaginario di Roma

Shakespeare e l'immaginario di Roma Shakespeare e l'immaginario di Roma
Acerboni Ferdinando | 27 Agosto, 2016, 05:46

In viaggio con Giulio Cesare, dal 29 al 7 settembre, un viaggio che passa prima tra i Fori Imperiali (29 - 31 agosto) e poi nei Musei Capitolini (1-6 settembre). Una visita nei luoghi che ospitarono nell'immaginario shakespeariano di Roma attraverso una formula sperimentale di teatro mobile. Gli spettatori-visitatori potranno partecipare all'evento indossando una cuffia che narrerà gli eventi, rappresentati nelle varie tappe, fatte di accadimenti visivi e spaziali e azioni attoriali dal vivo.

Il 4 Settembre, ai Musei Capitolini la lettura scenica dello "Stupro di Lucrezia" eseguita da Galatea Ranzi e Giulio Scarpati. Con Marcello Cava, Rosy Colombo (Senior Professor di Letteratura inglese, Sapienza Università di Roma) e Daniela Guardamagna (Professore ordinario di Letteratura inglese, Università di Roma "Tor Vergata") l'obiettivo è quello di creare una forma di spettacolo itinerante dove lo spettatore-visitatore si troverà a stretto contatto con temi della memoria di un passato lontano ma incombente secondo i temi delle opere di Shakespeare. Giovedì 8 settembre il progetto, che ha lambizione di ipotizzare nuove possibilità di fruizione dei luoghi simbolo della città di Roma, si concluderà con una tavola rotonda con Nadia Fusini e Alessandro Roccati. La manifestazione “Shakespeare e limmaginario di Roma” è realizzata con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE ed è inserita nelledizione 2016 dellESTATE ROMANA: “Roma, una Cultura Capitale”.

Altre Notizie