Sabato, 20 Luglio, 2019

La Raggi ha deciso: niente Olimpiadi

Roma 2024 tramonta ipotesi candidatura'no Campidoglio a giorni La Raggi ha deciso: niente Olimpiadi
Evangelisti Maggiorino | 27 Agosto, 2016, 00:06

"Ma con l'impegno profuso dai miei ragazzi, che ho ringraziato con una lettera, in 35 workshop, abbiamo dimostrato che da febbraio siamo andati più avanti degli altri", racconta Bianchedi in un'intervista al Corriere della Sera convinta che il Comune abbia perso un'occasione a non mandare nessun rappresentante a Rio: "La trasferta la pagava il Comitato e in tutti gli incontri tecnici il Campidoglio avrebbe potuto fare tutte le domande del caso". Diana Bianchedi, plurimedagliata olimpica con la squadra di fioretto femminile, oggi ricopre l'incarico di coordinatrice del Comitato Roma 2024 e affila le armi in vista dell'incontro con la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che guida il fronte degli scettici sull'opportunità che sia la Capitale a imbarcarsi nell'avventura olimpica fra 8 anni. "Se trovano un'altra area di proprietà pubblica, senza vincoli ambientali, con un ente come l'Università che si fa carico della legacy, facciano pure.".

Se dall'inizio dell'anno e fino a poco prima dell'inizio di Rio 2016 i commenti favorevoli a Roma 2024 erano testa a testa con quelli contrari (47% a 43% per i pro-Roma 2024, con un 10% di indecisi), nell'ultimo mese la situazione sembra capovolgersi: solo il 30% dei post pubblicati sul tema darebbe luce verde, al momento, alla candidatura italiana (un dato che scende di qualche punto tra i cittadini romani, in particolare tra quelli che hanno votato il sindaco Virginia Raggi), mentre crescono gli indecisi (che raddoppiano sfiorando adesso il 20%).

Malagò aveva assicurato la possibilità di rivedere il progetto avanzato dal comitato promotore delle Olimpiadi capitoline. Ma alla fine nei pentastellati è prevalsa la linea più rigida: Roma ha già troppi problemi per.

L'idea di fare il referendum lanciato dai Radicali, che porterebbe direttamente i romani a esprimersi sull'eventualità, è stata bocciata negli ultimi giorni. E, dunque, il Campidoglio ha preso la sua decisione: niente candidatura per il 2024. Nel MoVimento non c'è il timore che il no ai Giochi possa diventare un boomerang. "Quando la candidatura alle Olimpiadi fu proposta dal sindaco Alemanno, fu il premier Monti ad escluderla e tanti esponenti politici, soprattutto del Pd, parlarono di una scelta di responsabilità. Come potrebbero attaccarci ora?".

"I nostri campioni e le nostre campionesse sono l'immagine del Paese".

Altre Notizie