Venerdì, 14 Agosto, 2020

Champions League, Cannavaro snobba la Juve: "Senza Pogba…"

Champions League, Cannavaro snobba la Juve: Champions League, Cannavaro snobba la Juve: "Senza Pogba…"
Cacciopini Corbiniano | 26 Agosto, 2016, 21:02

L'ex difensore del Napoli Fabio Cannavaro, Campione del Mondo e Pallone d'Oro nel 2006, attuale tecnico del Tianjin Quanjian in Cina, ha rilasciato un'intervista pubblicata dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport nella quale ha commentato diverse vicende, alcune legate anche al Napoli.

"Vincere il girone è importante per due motivi: incrociare nello scontro agli ottavi una seconda, presumibilmente non una delle big favorite". "Sicuramente la squadra è stata rinforzata, ha una rosa più ampia e completa". Una campagna acquisti faraonica che ha portato a Torino giocatori dal calibro di Higuain, Benatia, Dani Alves, Pjanic (e che potrebbe ancora regalare sorprese), ma con la 'pecca' di aver ceduto Pogba allo United.

"Sui sorteggi di oggi: "(.) Essere in prima fascia agevola un po'. Il resto sono club alla portata dei bianconeri. Quasi quasi mi sembra più importante evitare dalla terza fascia il Tottenham, perché gli inglesi sono sempre competitivi. E Higuain è per me più forte di Morata - riporta la 'Gazzetta dello Sport' - Però. "Serve tempo per i nuovi equilibri, vincere la Champions poi è difficilissimo". "E in questo periodo corrono già a mille all'ora".

Sull'addio di Higuain al Napoli: "È stato molto amato, era diventato il simbolo nella corsa contro la Juve". Per la mia gente sarà dura vederlo coi colori bianconeri. Certo che se si mette una clausola...la verità è che in quest'affare ci hanno guadagnato tutti, nessuno escluso. "Se vendi i migliori diventa complicato crescere". Resto perplesso perché ho visto partire Lavezzi, poi Cavani, ora Higuain.

Altre Notizie