Lunedi, 16 Settembre, 2019

Terremoto, la Protezione Civile: "Registrate 460 scosse, 5400 uomini in campo"

Terremoto ecco i punti di raccolta a Roma. Protezione civile Terremoto, la Protezione Civile: "Registrate 460 scosse, 5400 uomini in campo"
Acerboni Ferdinando | 26 Agosto, 2016, 19:39

Dalle 16 di ieri (ora dell'ultimo aggiornamento) l'evento più forte è quello delle ore 06.28 di magnitudo 4.8, localizzato a 3 chilometri da Amatrice.

Solo dalla mezzanotte l'Ingv ha registrato 57 nuove scosse (complessivamente sono 928).

Dopo le iniziali affermazioni e reticenze del Capo della struttura, Fabrizio Curcio, la protezione civile man mano è stata costretta ad accettare l'evidenza e a riconoscere che, oltre ai feriti gravi che sono negli ospedali, preoccupa la verifica del numero dei dispersi, dei quali nessuno è in grado di stabilire l'entità, visto che nei paesi interessati dal sisma erano soggiornanti numerosi villeggianti, dei quali si dovrà appurare la sorte. Lo ha riferito Immacolata Postiglione, capo ufficio emergenze della Protezione civile, in un punto stampa nella sede del Dipartimento a Roma. In campo ci sono anche diverse unità cinofile, altre ne arriveranno. Sono invece circa 2.100 le persone sfollate ospitate nei campi e nelle tende "a fronte di una disponibilità complessiva di 3.500 posti letto", aggiunge la Postiglione. Altri verranno allestiti. Infatti, ci sono un migliaio di sfollati.

Titti Postiglione è la più giovane responsabile di una sala operativa di emergenza in Europa. Ad Amatrice è in allestimento un Pas, posto di assistenza sanitaria, che funge da poliambulatorio e che va a sostituire strutture ambulatoriali non più disponibili, come ad Amatrice. Ma è ancora presto per un bilancio definitivo del sisma: "A questi numeri - ha spiegato Postiglione - si sommano un numero imprecisato di dispersi e un centinaio di feriti".

Altre Notizie