Sabato, 26 Settembre, 2020

Spalletti: "Dobbiamo consolidare il rapporto con le competizioni europee"

Spalletti: Spalletti: "Dobbiamo consolidare il rapporto con le competizioni europee"
Cacciopini Corbiniano | 26 Agosto, 2016, 19:33

La Roma ha pescato tre club in ascesa nel calcio degli ultimi anni.

Il girone, secondo Spalletti, si può definire "molto livellato, non ci sarà la squadra che si staccherà". Noi sicuramente siamo i migliori ma per quanto riguarda le altre sarà una gara contesa fino all'ultima partita. L'Austria Vienna ha tradizione, ha eliminato il Rosenborg, l'Astra Giurgiu ha invece eliminato il West Ham. Dopo l'incontro con Spalletti, Sabatini ha deciso di blindare tutti i big: restano quindi Nainggolan, Strootman, Paredes e anche Manolas, nonostante il greco stia iniziando a manifestare qualche mal di pancia. Per noi è un buon girone, potevano capitarci teste di serie più complicate come il Manchester United, l'Ajax, l'Athletic Bilbao, il Villareal.

Con quale spirito si avvicina la Roma a questa Europa League? "Questa è una competizione che per molti vale poco, dentro queste eliminatorie ha un sapore di un certo livello, quando si va avanti diventa come la Champions, ci sono scenari, incontri, gare di grandissimo gusto a giocarle, a vincere".

"Dobbiamo migliorare - ha proseguito l'allenatore giallorosso - il nostro rapporto con l'Europa, visto il momento attraversato. Abbiamo fatto vedere di non trovarci proprio a nostro agio in queste competizioni, ora serve avere più visibilità in Europa e far vedere di trovarci a nostro agio", ha aggiunto il tecnico dei capitolini. "C'è rispetto per gli avversari, dobbiamo essere convinti di poter arrivare lontano".

Altre Notizie