Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Migranti: grave cittadino eritreo accoltellato al Cara di Bari

Migranti: grave cittadino eritreo accoltellato al Cara di Bari Migranti: grave cittadino eritreo accoltellato al Cara di Bari
Evangelisti Maggiorino | 26 Agosto, 2016, 14:21

L'unica certezza, invece, sono le coltellate, inferte ieri sera al Cara di Palese ad un 43enne originario dell'Eritrea dopo una colluttazione con Tekeste Rezene, un connazionale di 45 anni. Le cause dell'aggressione, secondo la prima ricostruzione, sarebbero riconducibili a dissidi nati all'interno del gruppo eritreo che convive nel Cara. A eseguire l'arresto di Tekeste, accusato di tentativo di omicidio, sono stati i carabinieri in servizio al centro richiedenti asilo. Il coltello con cui è stato ferito Kahsay è stato recuperato.

L'uomo è in gravi condizioni e con prognosi riservata.

Altre Notizie