Lunedi, 24 Giugno, 2019

Cozzolino: "Situazione tragica, aiuti tramite Croce Rossa"

Cozzolino: Cozzolino: "Situazione tragica, aiuti tramite Croce Rossa"
Acerboni Ferdinando | 26 Agosto, 2016, 04:09

Dopo il sisma che ha colpito stanotte il centro Italia Palazzo Chigi comunica che per l'emergenza terremoto che sono attivi i seguenti numeri: quello del contact center della Protezione civile: 800840840 e quello della sala operativa della protezione civile Lazio: 803555. Le scosse di assestamento di solito sono lievi, ma non è esclusa qualche scossa più forte, anche della stessa magnitudo del sisma che ha distrutto Amatrice.

Così la Croce Rossa chiede che chi sia in possesso di una rete Wi-Fi funzionante la apra a tutti, facilitando il lavoro di quanti hanno necessità di comunicare in queste ore di emergenza in cui ancora si sta scavando nella speranza di trovare superstiti.

I cinofili della Cri sono inseriti nei soccorsi speciali dell'organizzazione e sono specializzati per la ricerca di dispersi in montagna, in caso di alluvioni e di terremoto.

- Attivato il servizio donazioni della Croce Rossa Italiana per il terremoto di Amatrice, Rieti e del Centro ItaliaEmail: aiuti@cri.it, tel. 06.5510 - Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa, Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia" - Iban: IT38R0760103000000000900050. Dalle ore 12 e' operativo ad Amatrice un PMA (Posto Medico Avanzato) CRI.

La Croce Rossa e' impegnata nelle attivita' di allestimento di centri di accoglienza, supporto sanitario-logistico e distribuzione di generi di conforto. E' inoltre attivo, come da protocollo d'intesa tra Dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia fissa e mobile, il numero 45500: Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind e Infostrada consentono di versare due euro inviando un sms solidale o effettuando una chiamata da rete fissa, fondi che verranno devoluti alla Protezione Civile, che si occuperà poi di destinarle alle zone colpite. Cucine da campo per assistenza alla popolazione in partenza per Amatrice e Accumoli.

Altre Notizie