Martedì, 18 Giugno, 2019

Terremoto, non mandate cibo e vestiti: contribuite con l'SMS solidale

Terremoto, non mandate cibo e vestiti: contribuite con l'SMS solidale Terremoto, non mandate cibo e vestiti: contribuite con l'SMS solidale
Acerboni Ferdinando | 26 Agosto, 2016, 02:35

Qui di seguito i numeri utili per la raccolta fondi e le donazioni in soldi in sostegno dei terremotati di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria. La profondità della scossa, avvenuta alle 3 e 36, è di appena 4 chilometri. Altra replica alle 4.33 di magnitudo 5.4, con epicentro vicino Norcia a nove chilometri di profondità.

Per chi avesse intenzione di donare un contributo economico per le zone del Centro Italia colpite dal Terremoto, è attivo un numero solidale. Caritas Italiana ha espresso "vicinanza nella preghiera e in coordinamento con le Caritas delle diocesi colpite si è attivata per i primi soccorsi".

Le Associazioni di Volontariato ed i Gruppi comunali di Protezione Civile che volessero mettersi a disposizione per l'emergenza terremoto che ha colpito il Centro Italia possono comunicarlo al numero verde della Sala Operativa Regionale della Protezione Civile della Calabria 800222211 (attiva in h24 7 giorni su 7), oppure scrivendo una pec all'indirizzo volontariatoprotciv@pec.regione.calabria.it.

Nel Cosentino, invece, l'Anspi ha aderito all'iniziativa della Croce Rossa Italiana e invita parrocchie e oratori associati a collaborare ad una raccolta di beni alimentari a lunga conservazione e di indumenti nuovi.

Hanno avviato raccolte anche il Club alpino italiano (Banca Popolare di Sondrio - Agenzia Milano 21 IBAN IT06 D056 9601 6200 0001 0373 X15) oltre al Corriere della Sera e La7: sarà possibile effettuare versamenti con bonifico bancario sul conto corrente 1000/145551 aperto appositamente presso Banca Prossima.

Una sottoscrizione a favore della popolazione colpita è stata avviata anche dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia. La causale da indicare è sempre "Terremoto Centro Italia" o "Sisma Centro Italia". "Il primo pensiero va ovviamente alle vittime, alle loro famiglie, a coloro che sono ancora vivi sotto le macerie e a quanti stanno lavorando con ogni mezzo per salvarli", dice il presidente, Luca M. Negro. La macchina della solidarietà si è mossa da tutta Italia per Amatrice e Accumoli, distrutti dal sisma. Queste le coordinate IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129.

Inoltre, in collaborazione con Poste Italiane è stato istituito un nuovo conto corrente ad hoc, intestato "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Sisma del 24 agosto 2016". IBAN: IT40 D033 5901 6001 0000 0145 550 intestazione: Anpas - Associazione nazionale pubbliche assistenze causale: Terremoto Italia centrale BIC (per bonifici dall'estero): BCITITMX.

Altre Notizie