Lunedi, 14 Ottobre, 2019

"Narcos". Nuovo trailer per la seconda stagione del serial Netflix

"Narcos". Nuovo trailer per la seconda stagione del serial Netflix
Deangelis Cassiopea | 26 Agosto, 2016, 00:50

La caccia ad Escobar si fa sempre più serrata ed i nemici del Cartel de Medellìn si fanno ogni giorno sempre più pericolosi, stringendo lentamente il cappio attorno al collo del famoso narcotrafficante. Non ammiriamo la persona ma il personaggio che noi abbiamo costruito e che è stato interpretato alla perfezione da Wagner.

Eric ha poi concluso l'intervista affermando che sebbene la serie non sia ancora stata rinnovata per una terza stagione, ci sono dei piani per delle storie future: "C'è una ragione ben precisa se questa serie TV si chiama Narcos e non Pablo Escobar". #ChiHaUccisoPablo in originale #WhoKilledPablo sono infatti usati per promuovere la seconda stagione della serie. Allo stesso modo si fanno dei passi in avanti sul fronte dell'azione vera e propria, con una componente che possiamo considerare più propriamente action, che si concretizza in alcune sequenze efficaci ed elaborate, che sfociano, nel sesto episodio, in un fantastico piano sequenza di tre minuti che non può lasciare indifferenti. In un paio di occasioni, il sogno e l'illusione di grandezza contro la cruda realtà. La serie proverà anche a far luce sul significato di essere un soldato e su quello che realmente conta sul campo di battaglia. E lo stesso si può dire per la Maritza interpretata da Martina García, che pur nelle poche sequenze a sua disposizione riesce a tratteggiare una figura femminile meglio definita di altre che la serie ha proposto. È chiaro dal titolo della serie che le intenzioni sono di raccontare un fenomeno e un periodo, non solo un personaggio, ma gli autori l'hanno fatto mettendo al centro del racconto la figura enorme, ingombrante, di Pablo Escobar grazie alla sontuosa interpretazione dell'attore brasiliano. "Ma è ancora presto per parlarne".

Altre Notizie