Martedì, 22 Ottobre, 2019

Alessandro Luciello ucciso a coltellate al circo in Marocco

Lauciello Alessandro Luciello ucciso a coltellate al circo in Marocco
Evangelisti Maggiorino | 25 Agosto, 2016, 19:31

Ma facendo scudo tra il genitore e gli aggressori è diventato il bersaglio dei coltelli.

Un ragazzo di 18 anni, Alessandro Lauciello, originario di Corato è stato accoltellato a morte mentre il padre è rimasto ferito.

Il padre Massimiliano, raggiunto comunque dai fendenti è in gravi condizioni.

L'aggressione è avvenuta alle 3 della scorse notte a Kenitra, in Marocco, dove si trovava il circo gestito della famiglia coratina Lauciello.

La notizia è stata diffusa dal sito internet circo.it: "L'Ente - si legge in una nota - ha attivato tempestivamente l'ambasciatore italiano in Marocco che è già sul luogo della tragedia e sta parlando con le autorità di Kenitra". L'altra notte, a spettacolo ormai terminato, i circensi s'erano ritirati nelle loro roulotte, sul retro del tendone.

A quel punto è intervenuto Alessandro Luciello, poi, gli altri tre. Hanno riportato ferite lievi anche i quattro impiegati presenti al momento dell'attacco, tutti di nazionalità portoghese.

Secondo le prime indagini, l'aggressione è stata motivata da una disputa personale fra l'aggressore e il proprietario del circo, che lo aveva licenziato. La famiglia Lauciello era in Marocco dal 2014, dopo aver lasciato Corato, e stava lavorando con una struttura affittata dalla famiglia Mavilla.

Altre Notizie