Martedì, 16 Luglio, 2019

Inter, Zanetti contro tutti: "Handanovic si alleni, Icardi faccia il capitano"

Icardi abbraccia Zanetti Icardi abbraccia Zanetti
Cacciopini Corbiniano | 25 Agosto, 2016, 19:11

Nessuno e' contento della partita di domenica e non bisogna cercare alibi. Rispetto alla possibilità di nuovi arrivi, ha poi aggiunto: "Ci sono tanti nomi importanti, adesso che arriva la proprietà parleremo e vedremo se ci saranno delle possibilità". Al portiere sloveno che ha criticato pubblicamente la scelta della società di prendere parte alla tournée negli Usa, ha risposto in maniera anche abbastanza piccata il vicepresidente del club Javier Zanetti: "ci sono altre squadre che hanno fatto la tournée, non credo che il motivo sia questo".

Il vicepresidente nerazzurro conferma infine di riporre ancora grande fiducia nel lavoro di Frank de Boer: "Piano piano le cose si sistemeranno, tutti stiamo lavorando per far sì che questa squadra torni a essere competitiva. De Boer è un allenatore molto intelligente, ha analizzato benissimo la partita, sa dove bisogna migliorare e io credo che questa squadra abbia tutte le qualità per dimostrare di poter fare bene".

L'Inter, secondo Javier Zanetti, ha sempre ritenuto il suo centravanti incedibile e lo ha dimostrato anche di fronte alle cifre offerte dal Napoli. "Dipende da questi ultimi giorni, Piero Ausilio avra' un grandissimo lavoro". Le critiche all'organizzazione estiva fatte da Handanovic? Arriverà il momento in cui parleremo con Icardi e il suo entourage, ma lo decideremo noi quando arriverà questo momento. Handanovic deve allenarsi e giocare. Il rinnovo è una conseguenza, decisa dalla società che quando sarà il momento, valuterà con il giocatore che adesso deve pensare solo a giocare, segnare e fare il capitano.

Altre Notizie