Martedì, 25 Giugno, 2019

Apple Watch 2 potrebbe avere GPS ma non rete cellulare

Acerboni Ferdinando | 25 Agosto, 2016, 09:19

Secondo i recenti rumor il prossimo Apple Watch 2 non avrà il modulo cellulare per le chiamate ma si dovrà accontentare del GPS per la localizzazione.

Apple Watch 2, in ogni caso, sarà equipaggiato con un modulo GPS, come emerso in precedenti rumor.

La volontà di non accumulare ulteriore ritardo nel rilascio del nuovo Apple Watch è in parte comprensibile, tenuto conto di un trend del mercato caratterizzato da vendite in declino degli smartwatch puri, del resto è interessante notare il tempismo delle indiscrezioni: a circa due settimane dell'avvio dell'IFA di Berlino, la fiera dedicata all'elettronica di consumo dove alcuni dei maggiori competitor di Apple presenteranno novità a tema wearables, si inizia già a parlare di piani che l'azienda californiana attuerà, se tutto va bene, verso metà ottobre.

Mentre dunque la presentazione di Apple Watch 2 potrebbe arrivare già per il mese di settembre e forse nel medesimo giorno di iPhone 7, il nodo principale della connettività cellulare è stato approfondito dai media di mezzo mondo: secondo i rumors riportati da Bloomberg, la Apple è stata in contatto con alcuni gestori di telefonia mobile per fare in modo che anche lo smartwatch avesse una possibilità di connessione (come gli smartphone) in maniera tale da permettere di scaricare mappe, punteggi sportivi e addirittura e-mail. Pertanto Apple sta valutando alternative low-energy che consentano di mantenere inalterata l'autonomia del Watch e di offrire, quindi, la navigazione cellulare sul device senza compromessi.

La passata notizia prendeva spunto dall'idea esternata dalla stessa Apple di rendere il nuovo indossabile Watch 2 meno dipendente dagli iPhone a cui sono abbinati. La connettività LTE e cambiamenti radicali al design dell'orologio non figureranno prima del 2017. Apple Watch 2 ed iPhone 7 saranno certamente un accoppiata vincente, soprattutto grazie all'ottimizzazione del nuovo smartwatch che garantirà un'autonomia di gran lunga superiore, le novità però non finiscono qui.

Altre Notizie