Martedì, 18 Giugno, 2019

Terremoto ad Arquata, bimba morta. La mamma si era salvata a L'Aquila

Terremoto ad Arquata, bimba morta. La mamma si era salvata a L'Aquila Terremoto ad Arquata, bimba morta. La mamma si era salvata a L'Aquila
Acerboni Ferdinando | 25 Agosto, 2016, 00:24

"Non volevano farmi passare perché era tutto pericolante, ma io ho detto che non me ne importava niente, che dovevo andare a cercarli: purtroppo per la bambina non c'è stato nulla da fare" ha raccontato, disperato, il padre. È morta stanotte nel crollo della casa dove si trovava insieme al papà Massimiliano e alla mamma Martina Turco, una giovane abruzzese scampata al terremoto dell'Aquila, la sua città, nel 2009.

Sarebbero una decina finora le vittime estratte dalle macerie di Pescara del Tronto, la frazione di Arquata (Ascoli) quasi rasa al suolo dal terremoto. Lo rende noto la Protezione civile regionale.

Gli sfollati e i soccorritori che si trovano nel campo di primo soccorso allestito ad Arquata del Tronto spiegano che la terra ha sobbalzato per qualche secondo, seminando il panico tra la gente.

"Quello che è accaduto è un evento di impatto enorme". "Lo comunicano via Twitter i Vigili del Fuoco, impegnati nelle operazioni di salvataggio dopo il terremoto che ha colpito questa notte il centro Italia", scrive l'agenzia. Oltre 160 nelle ultime 9 ore, la più forte di magnitudo 4.7 nel pomeriggio.

Si continua a scavare tra le macerie nella speranza di trarre in salvo id dispersi.

Altre Notizie