Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Sisma: partiti mezzi e volontari Protezione civile FVG

Italian premier Matteo Renzi meets some rescuers in Amatrice central Italy 24th august 2016. ANSA CHIGI PALACE PRESS OFFICE-TIBERIO BARCHIELLI +++EDITORIAL USE ONLY- NO SALES Sisma: partiti mezzi e volontari Protezione civile FVG
Acerboni Ferdinando | 24 Agosto, 2016, 19:25

Volontari della Protezione Civile comunale, già ad Arquata del Tronto per il montaggio delle tende. "Quando si parla di Protezione civile non si deve ragionare in termini di costi - ha concluso - ma di investimenti". "Tutto ciò che era necessario fare è stato fatto e a breve avremo un report fotografico dall'alto dell'area più colpita, quella di Amatrice, grazie a un nostro mezzo alzatosi in volo da Bologna".

Si scava ancora dappertutto, anche a mani nude, spesso con l'ausilio dei cani, per cercare di captare segnali di vita che arrivino da sotto le macerie. Sono, inoltre, impegnate squadre specializzate nel "movimento terra", attività indispensabile per superare i blocchi stradali causati dalla caduta di massi e detriti.

"E' un momento di dolore e di appello alla comune responsabilità". Queste le prime dichiarazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla notizia del terremoto nel Reatino.

Sisma: partiti mezzi e volontari Protezione civile FVG

I ragazzi dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari di Giugliano sono pronti a partecipare agli interventi sui luoghi del disastro.

La Protezione civile ricorda che sono attivi i seguenti numeri verdi: contact center della Protezione civile nazionale: 800840840; sala operativa della protezione civile Lazio: 803 555. Le altre regioni hanno dato la loro disponibilità per un totale di 19 moduli di assistenza alla popolazione, ulteriori unità cinofile per ricerca persone disperse, tecnici per la valutazione dei danni e funzionari per l'assistenza ai comuni colpiti. La colonna regionale, la cui meta probabile - a seconda delle urgenze - sarà Accumoli o Amatrice (entrambe in provincia di Rieti e tra le località più colpite dal sisma) giungerà a destinazione nella tarda serata e subito al mattino monterà un campo attrezzato con acqua, luce e viveri.

Le unità cinofile sono composte da due squadre dell'Anpas, due della Croce Rossa e quattro della Misericordia.

Altre Notizie