Domenica, 25 Agosto, 2019

Scossa di terremoto 6.0 squarcia la notte

Acerboni Ferdinando | 24 Agosto, 2016, 15:15

Amatrice si trova vicino a Rieti, mentre Accumoli è esattamente tra il Lazio e l'Umbria, tra Norcia e Rieti.

Amatrice:il sindaco fa sapere "Il paese non c'è più!" Ci sono problemi di viabilità. I cittadini sono negli impianti sportivi. Situazione grave anche ad Accumoli: il sindaco ha riferito di crolli accertati, vittime - finora 4 - e persone intrappolate. Lo rende noto lIngv. Il movimento tellurico, di magnitudo circa 6.0 della scala Richter ha svegliato tutti dalle Marche al Lazio.

Viene appena diffuso dal TG3 che ci sono due vittime, ma la notizia è da confermare. Si tratterebbe di una coppia di anziani coniugi deceduti nel crollo.

Su Twitter sono stati lanciati diversi avvisi di richieste di sangue di tutti i gruppi disponibile per donazioni verso ospedale De Lellis di Rieti e necessario portare Documento di riconoscimento e codice fiscale. Il traffico alle auto è comunque aperto in entrambi i sensi; sul posto ci sono volontari della Protezione Civile che invitano i veicoli a rallentare. Gente spaventata in strada.

Su facebook, nella pagina del Rifugio Franchetti, scrivono di un crollo dalla parete est del Gran Sasso. Si parla di piccoli crolli ma non si conoscono ancora i danni effettivi.

Sono in corso i monitoraggi da parte dei sistemi di rilevazione per capire epicentro e magnitudo.

Ha ruotato "come nel terremoto del 1979" il pinnacolo della chiesa di San Benedetto, a Norcia, in seguito al sisma di questa notte. Al momento si registrano ancora criticità per i soccorsi a raggiungere alcune località, un reparto del Genio militare è mobilitato da Roma per la rimozione delle macerie. Si segnalano purtroppo danni.

Arrivano le prime segnalazioni di crolli a Norcia e Castelluccio (PG) [notizia da verificare]. Lo ha detto all'ANSA padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento.

Altre Notizie