Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Terremoto: Facebook attiva il "Safety check" per segnalarsi

Terremoto nel Centro Italia Facebook attiva il Safety Check Terremoto: Facebook attiva il "Safety check" per segnalarsi
Acerboni Ferdinando | 24 Agosto, 2016, 14:08

"Stai bene? Dillo a Facebook".

Appresa la notizia del devastante terremoto che ha colpito il centro Italia, il colosso social di Menlo Park, vicino San Francisco, ha attivato il servizio "Safety check" che consente agli utenti di segnalare che sono in sicurezza in caso di pericolo, come già fatto anche in altre situazioni di pericolo in tutto il mondo come catastrofi naturali o in occasione degli attentati di Parigi e Nizza. Allo stesso modo, chi è alla ricerca di maggiori informazioni su qualcuno che potenzialmente avrebbe potuto trovarsi nei luoghi dove è avvenuto il sisma, potrà inserire il nome della persona cercata (se ovviamente presente su Facebook) per sapere se al momento della tragedia era effettivamente in zona o meno ed invitarlo a comunicare la propria situazione.

Con un comunicato ufficiale diramato attraverso la piattaforma globale di Facebook e agli organi di stampa, l'azienda ha annunciato di aver attivato la funzione Safety Check per permettere comunicare a parenti, amici e conoscenti di essere al sicuro e di stare bene dopo il terremoto che questa notte ha colpito le regioni dell'Italia centrale. Intanto gli hashtag #terremoto e #Earthquake sono e resteranno per ore i più seguiti, e sono utili per recuperare i numeri utili di Croce Rossa e Protezione Civile.

Altre Notizie