Giovedi, 18 Luglio, 2019

Hamsik: "Il Napoli poteva anche vincere"

Hamsik: Hamsik: "Il Napoli poteva anche vincere"
Deangelis Cassiopea | 24 Agosto, 2016, 14:03

Dal 2008/09 Marek Hamsik ha segnato in sei degli otto debutti in campionato: per lui sette gol alla prima giornata, più di chiunque altro in questo periodo. Il tiro da fuori del centrocampista azzurro è forte ed esce di poco al lato. Verre e Benali creano più di un grattacapo: non danno punti di riferimento e Valdifiori va subito in difficoltà.

Un Pescara bello pimpante sorprende il Napoli e lo blocca sul 2 a 2. Al 37′ ancora Mertens conclude di precisione rasoterra in diagonale, ma questa volta Bizzarri si supera a deviare in corner. Al 35′ il Pescara raddoppia. Sventagliata sinistra-destra di Verre per Zampano, che salta Ghoulam e crossa: velo di Benali, Caprari brucia tutti sul tempo e fulmina Reina.

PARTITA RIAPERTA - Dentro Mertens e Milik per Insigne e Gabbiadini al 53' e arriva la scossa al 60'. L'assistente vicino alla porta aveva detto all'arbitro che era fallo sul portiere e l'arbitro non l'aveva ascoltato e per quello aveva fischiato il rigore. Passano altri tre minuti e firma la personale doppietta infilando sottomisura Bizzarri, su assist di Callejon. Squadra abruzzese che dovrà rinunciare a tre pedine assenti per infortunio: si tratta di Hugo Campagnaro (ex Napoli), Fornasier e Nicastro, con l'argentino che proverà fino alla fine a recuperare.

Da qui in poi e' stato un monologo Napoli, che ha pure reclamato per due penalty in suo favore non concessi, dei quali almeno il primo e' sembrato netto.

CI PROVA MILIK - Bellissima ripartenza del Napoli con Mertens che serve Milik in profondità. Le attenuanti della prima di campionato tengono ancora saldamente ed è presto per un giudizio sulla nuova stagione azzurra ma il cambio di rotta è immediatamente necessario per essere consapevoli di poter fare tanto e meglio in termini di gioco di squadra, anche senza un 9 da sogno a guidare l'attacco. A disposizione: Fiorillo, Aresti, Vitturini, Zuparic, Crescenzi, Bruno, Manaj, Mitrita.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik (26' st Zielinski); Callejon, Gabbiadini (8'st Milik), Insigne (8' st Mertens). In panchina: Sepe, Rafael, Chiriches, Luperto, Maggio, Strinic, Grassi, Lasicky, R. Insigne.

Altre Notizie