Sabato, 21 Settembre, 2019

Tesla Model S P100D, da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi

Tesla Model S P100D, da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi Tesla Model S P100D, da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi
Acerboni Ferdinando | 24 Agosto, 2016, 13:31

Grazie ad una batteria di maggiori dimensioni, la Model S P100D, se equipaggiata anche con Ludicrous Mode, la modalità che permette alla vettura di accelerare in modo repentino, brucerà lo scatto da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi.

La casa californiana, la prima a offrire batterie con un'autonomia del genere, doterà la berlina Model S e il Suv Model X di un accumulatore da 100 kilowattora creando così una variante "P100" dei due veicoli. Un risultato che la mette al pari con le auto sportive più veloci del mondo.

613 km di autonomia per la Model S. Tra le auto attualmente in produzione, è record.

Le auto più veloci sono state finora prodotte da Porsche e Ferrari, ha sottolineato ancora Tesla, facendo però presente come i relativi modelli costino circa 1 milione di dollari e non siano più in produzione.

La nuova batteria è un'opzione da scegliere al momento dell'acquisto e offre 10 Kwh in più rispetto all'offerta precedente. E' la Model S P100D "Ludicrous", dall'inglese "assurdo/ridicolo", che vanta una accelerazione da 0 a 100 in soli 2,5 secondi. La Model X P100D, invece, passa da 467 a 542 chilometri di autonomia. Nell'uso quotidiano, Tesla sostiene che la novità potrebbe facilitare i sorpassi in autostrada.

In entrambi i casi non si tratta di vetture proposte ad un prezzo oggettivamente contenuto: la Tesla Model S P100D parte da 134,500 dollari, mentre la Model X P100D da 135,500 dollari.

Nel corso del 2017 è attesa anche la Model 3, una Tesla che dovrebbe costare meno di 40.000 euro. A proposito di questo modello, Tesla afferma che "la Model S P100D è ovviamente un'auto molto costosa, ma vogliamo sottolineare che ogni vendita aiuta a finanziare la più piccola e più economica Tesla Model 3, che è in sviluppo".

Altre Notizie