Mercoledì, 26 Giugno, 2019

Svezia, faida tra gang criminali: ucciso bambino di 8 anni

Granata lanciata in un appartamento ucciso un bimbo di 8 anni   
                       
                
         Ieri alle 10:16 Granata lanciata in un appartamento ucciso un bimbo di 8 anni Ieri alle 10:16
Deangelis Cassiopea | 24 Agosto, 2016, 04:58

Un bambino di soli 8 anni è rimasto ucciso dopo che una granata è stata lanciata nella casa in cui abitava a Goteborg, in Svezia. Il piccolo si chiamava Yuusuf Warsame ed era originario di Birmingham, in Gran Bretagna. Gli inquirenti sospettano che all'origine di tutto ci sia una guerra tra bande: a quell'indirizzo risulta vivere un uomo condannato un anno fa per duplice omicidio.

Un portavoce della polizia locale, Thomas Fuxborg, ha definito l'attacco "ripugnante e spregevole". "Dobbiamo vedere se egli è collegato con quanto successo", ha aggiunto la polizia.

La Bbc avanza l'ipotesi che i fatti possano essere legati a una faida all'interno della comunità somala di Goteborg per il controllo del traffico di droga. Un gruppo di uomini con armi automatiche fecero irruzione all'interno di un pub di Biskopsgarten, uccidendo un pregiudicato e un altro uomo che si trovava casualmente nel locale. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante oppure continuando la navigazione (page scroll), acconsenti all'uso dei cookies.

Altre Notizie