Lunedi, 17 Giugno, 2019

Bologna, il treno riparte senza la mamma: bimba sola salvata dalla polizia

Stazione Bologna Bologna, il treno riparte senza la mamma: bimba sola salvata dalla polizia
Deangelis Cassiopea | 23 Agosto, 2016, 20:06

La mamma era scesa un momento dal treno per comprare una bottiglia d'acqua, ma il convoglio è ripartito con la figlia di 10 anni rimasta da sola sul vagone. Il singolare episodio è avvenuto alla stazione di Bologna. In concomitanza con il primo controesodo estivo, la Polizia di Stato in servizio presso il Compartimento di Polizia Ferroviaria per l'Emilia Romagna ha intensificato i servizi di prevenzione e repressione dei reati sia a bordo dei treni che negli impianti ferroviari. In tutto, durante questa operazione del fine settimana, ha identificato oltre 650 persone, di cui 251 con precedenti.

La donna si è rivolta immediatamente alla polizia ferroviaria che ha contattato il capo treno e chiesto una fermata straordinaria nella stazione di Castelfranco Emilia (Modena). Durante il week end, infatti, sono state denunciate 17 persone per vari reati, tra cui danneggiamento, molestie, violazione delle norme sul soggiorno e anche truffa. A seguito delle denunce sporta dai truffati, gli Agenti della Polizia Ferroviaria, al termine di una serie di accertamenti, sono riusciti ad identificarli. Mamma e figlia, quindi, sono state accompagnate a prendere un altro treno e hanno proseguito il viaggio senza ulteriori problemi.

Altre Notizie