Domenica, 21 Luglio, 2019

Rio 2016, cosa è successo nella notte

Usain Bolt chiude nel migliore dei modi la sua carriera vince la nona medaglia d'oro Usain Bolt chiude nel migliore dei modi la sua carriera vince la nona medaglia d'oro
Cacciopini Corbiniano | 21 Agosto, 2016, 02:19

Usain Bolt ha pronunciato queste parole dopo avere completato la terza tripletta d'oro consecutiva alle Olimpiadi.

L'ultimo successo gli è costato poco, apparentemente: ultimo frazionista dopo Asafa Powell, Yohan Blake e Nickel Ashmeade, Bolt ancora una volta è da solo là, a tagliare il traguardo senza rivali.

Nel basket gli Stati Uniti (il "Dream Team") hanno battuto, non senza qualche difficoltà, la Spagna 82-76 conquistando l'accesso alla finale, dove se la vedranno con la vincente di Australia-Serbia. Ha annunciato che questa è la sua ultima Olimpiade ma sta celebrando l'evento come meglio non si potrebbe. A Kingston esplode la festa, soprattutto davanti al bar "Tracks & Records" solitamente frequentato da Usain Bolt. Sembra sia a caccia di un souvenir, di un ricordo dell'eternità, invece tira dritto fino ai giavellotti, ne prende uno, lo fa roteare, si concentra, rincorsa e via: 56 metri.

Nella giornata anche un pizzico d'azzurro con la qualificazione delle azzurre della 4x400 alla finale. Argento all'americana Sandi Morris (4.85), bronzo alla neozelandese Eliza McCartney (4.80). Il martello finisce in Tagikistan, grazie alla bordata a 78.68 di Dilshod Nazarov.

"Nella notte brasiliana buone notizie dalla 4x400 donne: "Chigbolu, Spacca, Folorunso e Grenot vanno in finale con il sesto tempo delle semifinali (quarte nella loro serie) con il nuovo record italiano, 3'25" 16 (p.p. 3'25" 71 del 2010). Argento all'altra keniana Obiri, mentre alla etiope non resta che il terzo posto.

Altre Notizie