Domenica, 21 Luglio, 2019

Alleanza di Secondigliano, arrestato super latitante in Spagna

Alleanza di Secondigliano, arrestato super latitante in Spagna Alleanza di Secondigliano, arrestato super latitante in Spagna
Evangelisti Maggiorino | 21 Agosto, 2016, 01:07

Alloggiava in un resort da centiana di euro a notte a Benidorm, gettonata località turistica spagnola, un 40enne napoletano, sfuggito alla cattura il due marzo scorso durante l'operazione "Cartagena", condotta dai carabinieri del comando provinciale e del ros di Napoli. Era riuscito ad eludere i controlli consegnando alla struttura turistica documenti falsi per farsi registrare sotto falso nome, ma nonostante tutte le precauzioni i militari, fingendosi personale del resort, hanno bussato alla porta della suite, cogliendo il latitante di sorpresa.

Anche questo è un copione già visto e ben consolidato nella forma menti degli adepti del "sistema": "le guardie sono degli infami", lo Stato e gli uomini in divisa alari nemici della camorra e in quanto tali, non meritano rispetto, ma, anzi, soprattutto quando si trovano nel pieno esercizio delle proprie facoltà mettendo a segno un arresto, devono sentire tutto il disprezzo e la repressione di chi vive nel rispetto delle regole dell'"altro Stato".

Spagna, arrestato Salvatore Marino.

Le procedure di estradizione sono state già avviate. Un proiettile vagante uccise il romeno Petru.

Salvatore Mariano era latitante dal marzo 2016. Subito si era reso irreperibile allo scopo di sottrarsi alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Napoli. Mariano è ritenuto responsabile di traffico di sostanze stupefacenti con aggravante del metodo mafioso.

Altre Notizie