Domenica, 15 Settembre, 2019

Tragedia a Ischia, centauro muore per evitare di investire un uomo

Acerboni Ferdinando | 19 Agosto, 2016, 04:32

L'ennesima morte che avviene sulle strade in quest'estate, che purtroppo ha registrato già molte vittime in tutta la Campania. Il ragazzo, residente in provincia di Teramo, si trovava sull'isola per trascorrere le vacanze quando per scansare un pedone che stava attraversando la strada ha perso il controllo della sua moto ed è andato a sbattere violentemente contro un muro adiacente la carreggiata. E' successo ieri intorno alle ore 23.30 lungo la via provinciale Cava Grado, a Sant'Angelo nel Comune di Serrara Fontana. Il pedone investito ha riportato una ferita alla gamba.

Terribile incidente nella notte sull'isola di Ischia dove ha perso la vita un giovane di 27 anni.

Per il 27enne non c'è stato nulla da fare: trasportato con l'ambulanza del 118 presso l'ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno, ogni tentativo di salvargli la vita è stato inutile. A disporlo il pm di turno della Procura della Repubblica di Napoli che ha provveduto al sequestro della salma. La compagna che viaggiava con lui sarebbe rimasta solo lievemente ferita. La tragedia ha riacceso i riflettori sulla questione della sicurezza stradale sull'isola d'Ischia: il numero degli incidenti, non di rado mortali, è considerato significativamente alto.

Altre Notizie