Domenica, 21 Ottobre, 2018

Milano: ordigno esplode sotto casa di Corona, lui avverte la polizia

Milano ordigno artigianale esplode sotto casa di Fabrizio Corona Fabrizio Corona
Deangelis Cassiopea | 17 Agosto, 2016, 10:18

Una bomba carta è esplosa la notte tra 15 e 16 agosto in via De Cristoforis, a Milano, a pochi metri dall'abitazione di Fabrizio Corona che per primo ha chiamato la polizia per segnalare la forte esplosione. Pochi minuti dopo c'è stata la deflagrazione che ha danneggiato il vetro di una finestra al primo piano dove vive il custode dello stabile.

Gli agenti hanno raccolto la testimonianza di alcune persone che hanno detto di aver visto un uomo che correva ma aveva il volto coperto da una sciarpa.

Ferragosto movimentato per Fabrizio Corona, l'ex "re dei paparazzi", che ha ottenuto recentemente gli arresti domiciliari dopo aver scontato parte della sua pena affidato alla comunità Exodus di don Antonio Mazzi.

I poliziotti sono attualmente sul luogo per far iniziare le indagini insieme agli artificieri, che hanno trovato in un cassonetto nei pressi di via Viganò, non lontano dall'accaduto, un sacchetto con un doppio tric trac con esplosione finale, che è stato fatto brillare. La bomba carta è stata fatta brillare.

Fino ad ora nessuno ha rivendicato questa azione né sono stati trovati elementi utile per risalire all'artefice di tale atto criminale.

Altre Notizie