Sabato, 07 Dicembre, 2019

Piemonte e Liguria, assalto ai bancomat con esplosivi. Presi

Torino assalti a bancomat con esplosivo sgominata banda della'marmotta /Video Piemonte e Liguria, assalto ai bancomat con esplosivi. Presi
Evangelisti Maggiorino | 17 Agosto, 2016, 01:55

Sono accusati di furto aggravato e ricettazione.

La tecnica utilizzata dalla banda e'quella della cosiddetta a 'marmotta', che consiste nell'inserire un ordigno all'interno degli sportelli bancomat e quindi farli saltare in aria. Mentre due uomini della banda si occupavano dello sportello, gli altri complici sfondavano con una trave di ferro la porta d'ingresso della banca, ma non sempre i colpi andavano a buon fine, a causa dei sistemi di sicurezza che macchiavano le banconote.

I carabinieri della Compagnia di Rivoli (Torino) hanno individuato e smantellato una banda specializzata in assalti a sportelli bancomat e postamat in Piemonte, con un modus operandi del tutto simile a quello usato per mettere a segno alcuni colpi anche in Liguria.

I furti, ogni venerdì e sabato, a partire dal 25 aprile scorso, sono stati commessi a Reano, Trofarello, Piossasco, Collegno, Grugliasco, Frossasco, Favria e Fiano.

Per individuare ed acchiappare i presunti responsabili dei colpi, gli investigatori hanno utilizzato soprattutto le immagini delle telecamere di videosorveglianza della banche assaltate e i dati relativi al controllo del territorio, ossia le persone e i mezzi fermati prima e dopo i colpi.

Due italiani di 30 e 37 anni, entrambi residenti a Rivalta di Torino, sono stati arrestati su fermo di indiziato di delitto disposto dal pm Antonio Smeriglio, che è stato convalidato dal gip.

Altre Notizie