Lunedi, 16 Settembre, 2019

Arianna lascia l'Huffington Post: "Ora punto su salute e benessere"

Arianna Huffington lascia Huffington Post si dedicherà a una start up di salute e benessere Arianna lascia l'Huffington Post: "Ora punto su salute e benessere"
Esposti Saturniano | 13 Agosto, 2016, 18:05

Arianna Huffington, fondatri del quotidiano digitale 'The Huffington Post', ha annunciato che si dimetterà dalla sua posizione di capo redattrice per concentrarsi sula sua nuova startup, 'Thrive Global', una società che si occupa di salute e il benessere. "E' stata una decisione estremamente difficile, ma inevitabile".Secondo un accordo firmato poco più di un anno fa, la Huffington sarebbe potuta restare alla testa del sito che aveva fondato nel 2005 fino al 2019 e contemporaneamente avviare la sua nuova compagnia, chiamata Thrive Global. Nel 2011 il gruppo è stato acquistato da AOL per 315 milioni di dollari. Il contratto però includeva la clausola che le consentiva di lavorare a una start up.

Nata ad Atene il 15 luglio del 1950, a 66 anni Arianna Huffington ha quindi deciso di voltare pagina lasciando la direzione dell'Huffington Post che, negli USA come in tanti altri Paesi del mondo, è uno dei portali di informazione più letti. Gli anni trascorsi alla guida non sono stati senza polemiche per Arianna Huffington.

Arianna è una "visionaria che ha trasformato l'Huffington Post in una piattaforma di informazione innovativa. Oggi è chiaro che si trattava di un'illusione", ha spiegato la giornalista. Nelle ultime settimane, Huffington ha avuto colloqui con gli investitori per ottenere un finanziamento per la nuova società, con sede a New York, focalizzata sulla fornitura di informazione e formazione digitale per ridurre lo stress e aumentare il benessere. Oltre ad AOL, fra i partner figurano l'imprenditore Sean Parker, Mohamed El-Erian, Greycroft Partners e Ray Dalio di Bridgewater.

Altre Notizie