Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Cade sigaretta accesa, anziana invalida muore carbonizzata

Evangelisti Maggiorino | 13 Agosto, 2016, 10:00

L'incredibile tragedia è avvenuta poco dopo le 18.

La vittima è Genoveffa Potì, invalida civile di 84 anni.

La poverina - secondo la dinamica dell'accaduto ricostruita dagli investigatori - stava fumando una sigaretta e probabilmente a causa dell'aria proveniente dal ventilatore acceso è caduta della cenere accesa sulla coperta che aveva addosso e che ha immediatamente preso fuoco. La donna è stata avvolta dalle fiamme in pochi istanti. La donna, insieme al marito, ha visto l'ingresso della casa avvolto dalle fiamme che ormai avevano raggiunto l'anziana, immobilizzata sulla sedia a rotelle. A nulla sono valsi i tentativi di spegnere l'incendio e salvarla, né l'arrivo - pur tempestivo - di un'ambulanza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso e appurato l'origine incidentale della tragedia.

Altre Notizie