Giovedi, 04 Marzo, 2021

Rogue One: DOMANI IL NUOVO TRAILER, ecco un assaggio

Rogue One: DOMANI IL NUOVO TRAILER, ecco un assaggio Rogue One: DOMANI IL NUOVO TRAILER, ecco un assaggio
Deangelis Cassiopea | 12 Agosto, 2016, 12:18

Rogue One A Star Wars Story, trama, cast, uscita - Il film che sarà diretto da Gareth Edwards, giovane regista autore di un ottimo lavoro con Godzilla, si pone temporalmente a metà tra la Trilogia Originale (ep. IV-V-VI) degli anni Settanta - Ottanta e quella degli anni Novanta, cronologicamente prodotta dopo ma narrativamente precedente: con gli episodi I-II-III. "La Forza sostanzialmente in Star Wars è come una religione, e i personaggi stanno perdendo questa fede nel periodo iniziale del film", ha detto Edwards del film che si svolge poco prima degli eventi dello Star Wars: Una Nuova Speranza del 1977. "Tutto ciò è rappresentato dal pianeta a cui abbiamo dato il nome di Jedha". Si tratta di un luogo dove le persone che credono nella forza sarebbero dovute andare in pellegrinaggio. E' stato essenzialmente preso dall'Impero. "È stato conquistato dall'Impero, è un territorio occupato per tutta una serie di motivi che ora non posso rivelare". C'è qualcosa di molto importante in Jedha che serve sia ai Jedi sia all'Impero.

Rogue One è il primo spin-off di Star Wars ad arrivare nei cinema, con la direzione di Gareth Edwards e la sceneggiatura di Chris Weitz. Ricorda molto qualcosa a cui potremmo relazionarci anche nel mondo reale.

Su Jedha, anche se la presenza dell'Impero incombe su di loro, c'è una sacca di resistenza che non si arrende e i nostri personaggi devono andare e incontrare persone sul pianeta per cercare di proteggere in particolare una persona di questo gruppo. Se è davvero una religione antica, come diceva Obi-Wan Kenobi, ha avuto modo di esistere in migliaia o milioni di persone nella galassia.

Altre Notizie