Giovedi, 20 Giugno, 2019

Juventus, Dybala a Higuain: "Occhio a Mandzukic. Rigori? Il primo è mio"

Mario Mandzukic Mario Mandzukic attaccante croato della Juventus
Cacciopini Corbiniano | 12 Agosto, 2016, 11:41

La Juventus ha appena salutato Paul Pogba, sbarcato alla corte di Josè Mourinho, ma è pronta a vivere una stagione da protagonista in Italia e, soprattutto, in Europa.

E' già partito alla grandissima Paulo Dybala in questa pre-season con la maglia bianconera: gol, assist e giocate d'autore per il numero 21 nell'amichevole di Londra contro il West Ham. "Sappiamo di essere tra le squadre più forti, possiamo migliorare anche nel gioco ora". Più fiducia, ma anche giocatori fortissimi che hanno delle doti molto importanti e questa sarà un'arma formidabile per noi. "Quando hai gente come Dani e Pjanic riesci a trovare i passaggi con più facilità e anche gli spazi", ha dichiarato l'ex Palermo.

La "Joya" è felice per l'arrivo di Higuain, ma mette in chiaro una cosa: "Prima che arrivasse gli ho mandato un sms per sapere come stavano le cose, lui mi ha detto che stava trattando e che voleva venire da noi". Gonzalo è un bomber e questo non devo dirlo io, l'anno scorso ha fatto 36 gol, un record nella storia della Serie A, speriamo di poterlo aiutare a segnare tanto e che lui possa aiutare noi in campionato.

Andy Carroll attaccante inglese del West Ham
Andy Carroll attaccante inglese del West Ham

Complimenti anche per Mario Mandzukic: "C'è tanta concorrenza, non è facile ma sta facendo bene, è in forma". Anche Mandzukic sta bene e lo sta dimostrando.

Ma sui rigori non si scherza. "Per i calci di punizione siamo in tanti, in questi giorni ci stiamo allenando un pò tutti". "Tutti vogliamo tirarle, non ci sono tante punizioni però in campo ci metteremo daccordo". "Vogliamo il sesto Scudetto di fila per fare la storia".

Infine, il numero 21 ha fatto il punto sugli obiettivi stagionali: "Siamo la Juve e qui alla Juve l'unica cosa che conta è vincere".

Altre Notizie