Lunedi, 19 Agosto, 2019

#PremierLeague - Manchester United, Mourinho accoglie Pogba: "Uno dei migliori"

Warnock 'Pogba allo United? Operazione sconvolgente' Warnock 'Pogba allo United? Operazione sconvolgente'
Cacciopini Corbiniano | 12 Agosto, 2016, 11:35

PAUL POGBA NON ERA UN LEADER- Innanzitutto, lo United ha sborsato 110 milioni di Euro per un calciatore che non è un attaccante da 30 gol a stagione.

Successivamente è stato dato il via alle danze, nel senso letterale della parola, con Pogba che si è improvvisato ballerino di hip-hop in un nuovo video e che è stato ritwittato numerose volte "Sono felice di tornare allo United. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 72,6 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori", si legge nel comunicato del club bianconero. La cifra è di quelle che fa venire il mal di testa: 105 milioni di euro che il club inglese pagherà in due anni.

"E' una cosa folle, pazzesca - ha proseguito il centrocampista francese nel corso dell'intervista pubblicata dal sito dello United-". Ho trascorso bei momenti alla Juventus ed ho fantastici ricordi di un grande club con dei calciatori che considero amici.

"La Juventus sarà sempre parte di me - sottolinea - mi mancherà e sempre l'amerò, sarò grato al club, alla squadra e soprattutto ai tifosi". Manchester United e Juventus, quindi, ma anche Le Havre, Torcy e Roissy-en-Brie, club questi ultimi che si divideranno i 2 milioni restanti.

Matuidi: il francese del Psg costa circa 30 milioni di euro.

Anche Josè Mourinho ha commentato l'annuncio ufficiale del 'Pogback': "Paul è uno dei migliori giocatori del mondo - riporta il comunicato ufficiale sul sito del Manchester - e avrà un ruolo chiave nella squadra che io voglio costruire per il futuro qui allo United. Adesso sono tornato al Manchester United con più partite nelle gambe, come un adulto: questa è la differenza". Pochi, anzi pochissimi, considerando che a partire è stato il centrocampista più forte del mondo, un giocatore di appena 23 anni e con ancora tanti margini di miglioramento. "È giovane e continuerà a migliorare; ha la possibilità di essere nel cuore di questo club per la prossima decade e oltre". "E' il tempo che abbiamo trascorso insieme che conta". Ora la palla passa nuovamente ai bianconeri che devono muoversi per ristabilire gli equilibri del centrocampo, scombinati dalla partenza del talento francese.

Altre Notizie