Sabato, 24 Agosto, 2019

Olimpiadi di Rio 2016, la grinta di Carlotta Ferlito e Vanessa Ferrari

Immensa Biles Vanessa Ferrari Olimpiadi di Rio 2016, la grinta di Carlotta Ferlito e Vanessa Ferrari
Cacciopini Corbiniano | 12 Agosto, 2016, 10:50

La statunitense Simone Biles non ha tradito le attese. Nello squadrone americano che gli USA hanno spedito a Rio de Janeiro per i XXI Giochi, c'è anche una minuta ma muscolosissima ragazza.

La giovane diciannovenne ha infatti una potenza incredibile che le permette di saltare a un'altezza elevatissima e compiere evoluzioni impensabili per le altre ginnaste.

Fin da subito, sulla carta, Simone Biles è stata medaglia d'Oro. Indietro le azzurre nonostante una buona prova: Carlotta Ferlito e Vanessa Ferrari hanno chiuso rispettivamente al 12° e 16° posto con 56.958 e 56.541. Ai dieci titoli mondiali (oltre a due argenti e due bronzi) messi in bacheca tra Anversa 2013, Nanning 2014 e Glasgow 2015, un bottino record che l'aveva gia' lanciato nel firmamento delle grandi, si somma ora l'oro nell'All-Round, conquistato con un totale di 62.198 punti davanti alla connazionale Alexandra Raisman (60.098), argento, e alla russa Aliya Mustafina (58.665), bronzo.

La Ginnastica Artistica, dopo due giorni di pausa che verranno dedicati al Trampolino, riprenderà domenica 14 agosto e continuerà fino al 16 con le finali di specialità individuali.

Altre Notizie