Domenica, 17 Novembre, 2019

Prezzi: Istat conferma, deflazione -0,1% a luglio

Nel tunnel della deflazione Prezzi: Istat conferma, deflazione -0,1% a luglio
Esposti Saturniano | 12 Agosto, 2016, 06:34

La deflazione rallenta a luglio e i prezzi al consumo calano dello 0,1%.

In flessione del 7 per cento i prezzi dei beni energetici rispetto all'analogo periodo dello scorso anno.

Sempre l'Istat ha poi pubblicato i dati relativi al settore macroeconomico di import ed export: le esportazioni a giugno registrano un calo dello 0,4% su base mensile e 0,5% su base annua, mentre le importazioni sono stazionarie (in calo del 6,1% su base annua); ne deriva un surplus commerciale di 4,7 miliardi (in crescita su base mensile).

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto, invece, riportano un calo dello 0,4% in termini congiunturali e registrano una flessione pari a -0,1% (era -0,2% a giugno) in termini tendenziali. Al netto di questi beni - si legge nel report - l'inflazione risulta positiva e passa dal +0,4% di giugno all'attuale +0,6%. Il ridimensionamento di questo dato, spiega l'Istat, è dovuto principalmente all'accelerazione della crescita dei prezzi degli alimentari non lavorati (+1,5%, da +0,7% di giugno), dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,8% da +0,4%) e dei servizi relativi ai trasporti (+0,7%, da +0,2%).

In particolare, per ciò che riguarda il "carrello della spesa", i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona diminuiscono dello 0,7% su base mensile e aumentano dello 0,4% su base annua (dallo +0,2% di giugno).

La flessione dei prezzi segnalata dall'Istat, per quanto modesta, sarebbe da attribuire al costante calo dei prezzi dei beni energetici, rispetto a luglio 2015 in diminuzione del 7%.

La flessione dei prezzi si riduce nel Nord Ovest (-0,3%, da -0,6% del mese precedente) e nelle Isole (-0,1%, era -0,3% a giugno), nel Centro e nel Sud si azzera (era rispettivamente pari -0,3% e -0,1% a giugno). Secondo "Il Sole 24 Ore" sarebbero inoltre 16 le città in deflazione a luglio, tra cui Milano, Ancona, Bari, Potenza, Palermo e Reggio Calabria.

Altre Notizie